Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-11-2018

Il fumo è un rischio per la trombosi?

Il fumo è un fattore di rischio per la trombosi a causa del catrame, oppure per la nicotina o che altro? La domanda è perchè mia moglie, operata lo scorso anno per emorragia cerebrale causata da fumo+pillola+viaggio aereo, ha cominciato a fumare la sigaretta elettronica (che può avere o no la nicotina). Grazie, saluti

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Il fumo di sigaretta contiene migliaia di sostanze tossiche per il nostro organismo. La nicotina è solo una di queste. La nicotina è capace di indurre costrizione arteriosa (ad esempio a carico delle arterie degli arti inferiori -morbo di Burger), che in alcuni soggetti conduce a cancrena degli arti inferiori e necessità di amputazione. Tuttavia anche altre arterie sono coinvolte (il principale responsabile di aterosclerosi è il monossido di carbonio: CO) per cui il forte fumatore può avere nel tempo patologie legate alla occlusione di arterie: infarto cardiaco per trombosi coronarica, ictus cerebri in caso di arterie cerebrali, gangrene agli arti inferiori, come detto più sopra, e anche ipertensione arteriosa ed insufficienza renale cronica se sono coinvolte le arterie renali. Come vede il fumo è estremamente nocivo. Spero di esserle stato utile e soprattutto a sua moglie, se continua a fumare. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Apparato circolatorio | Apparato Respiratorio | Chirurgia vascolare | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione | Pneumologia | Polmoni e bronchi
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!