09-03-2007

il pavor nocturnus è un disturbo del sonno in genere benigno e transi

Mia figlia da quando è nata ha avuto sempre problemi del sonno poichè affetta dalle coliche inizialmente e da reflusso gastroesofageo dopo, anche prendendo i farmaci del caso (zantac e riopan) la notte non ha mai dormito serenamente, rimane sempre molto agitata e piange spesso,ma ora verso i due anni, sta avendo delle vere e proprie crisi molto brutte a metà notte si sveglia già gridando e piangendo con occhi sbarrati e non ci si può avvicinare perchè si peggiora la situazione, mi hanno detto che potrebbe trattarsi di pavor noctunos - come fare per sapere con certezza se si tratta di questo oppure no? e se si ci sono dei rimedi?
grazie saluti
Risposta di:
Risposta
le crisi che lei descrive sembrano effettivamente di pavor nocturnus. il pavor nocturnus è un disturbo del sonno in genere benigno e transitorio. Il bambino anche se ha gli occhi aperti in realtà non è sveglio per questo non risponde. Non bisogna svegliarlo, ma conviene crecare di parlargli sotto voce. dolcemnte , e così pian piano si calmerà.
TAG: Bambini | Pediatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!