29-06-2012

Il rischio infettivo è ormai molto basso

Gent.mi Dott.ri buongiorno. 8 giorni fa mi hanno estratto un dente del giudizio parzialmente incluso. A seguito di ciò mi hanno messo dei punti di sutura che mi hanno tolto circa 2 giorni fa. Nei sei giorni che ho tenuto su i punti ho fatto sciacqui (non gargarismi) ho semplicemente irrogato la parte con una siringa senza ago, riempita di acqua ossigenata ( a 10 volumi diluita al 3%) diluita al 50% con acqua (come letto sul foglio che mi hanno consegnato prima di sottopormi all'intervento). Il giorno in cui mi hanno tolto i punti il Dottore mi ha detto tutto bene, che i punti erano un po sporchi e che pertanto li avrei dovuti spazzolare meglio, ma che potevo tornare alla mia vita di tutti i giorni. Il Medico però andava quel giorno piuttosto di fretta, comunque mi sembrava abbastanza tranquillo in merito alla mia situazione, non abbiamo parlato molto e ora mi sono sorti alcuni dubbi ! Nonostante avessi tolto i punti ho continuato ad irrogare la parte con l' acqua ossigenata diluita con acqua, e per il resto lavavo i denti come al solito, evitando però il collutorio. Mi sono però venuti in mente delle preoccupazioni... anche dopo i punti avrei dovuto continuare a pulirmi i denti cosi!? Allora impossibilitato a contattare l' odontoiatra ho fatto qualche ricerchina su internet... Non tutti consigliano l' acqua ossigenata, parlano di questa alveolite, ho letto che si potrebbe staccare il coagulo.. insomma sono veramente spaventato, ho combinato danni!?? Sperando di ricevere un Vstr consiglio, vi ringrazio vivamente per l'attenzione.
Risposta di:
Dr. Giacomo Colletti
Specialista in Chirurgia maxillo-facciale
Risposta
Caro signore, le consiglio di non spazzolare più la ferita nè di utilizzare acqua ossigenata. Il rischio di infezione non viene ridotto da queste procedure. Inoltre, trascorsi 10 giorni dall'intervento, il rischio stesso è molto basso. Se vuole ulteriori informazioni credo ne possa trovare su www.maxillo.it. A sua disposizione.
TAG: Bocca e denti | Chirurgia maxillo-facciale | Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica