in giovane eta' ho avuto endocardite reumatica .Ho 66 a. Gia'a 25 -30 a.mi venne diagnosticata una lieve insufficienza mitralica e aortica con soffio distolico.Da circa 8 anni,in seguito a una crisi ipertensiva assumo betabloccanti e ipotensivi .Nel 1987 il diam.dell'aorta ascendente era 3,3 cm . ora è 4,3.L'aorta addominale sottorenale nel 2002 era 2,2 cm ora è3,2 Attualmente pressione 125/60 ,DOMANDA: c'è una cura medica per arrestare gli aneurismi? Devo prepararmi all'eventualita' di un interv.chirurgico? In caso di inervento ,quali rischi ci sono? In attesa di una risposta ,ringrazio.