Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-07-2006

In riferimento alla domanda hh/3f53105. il

In riferimento alla domanda HH/3F53105. Il rigurgito mitralico leggo che è moderato ,il Prof Marcelletti mi ha detto che il bimbo può condurre vita normale e che intende rivederlo a Dicembre. Da notare che il cardiologo che all'ospedale ha diagnosticato per primo il cleft parlava di severità, precisando però che il Bimbo andava valutato da un cardiologo pediatrico,cosa che lui non era. Lo valutava il primario Del Santo Bono di Napoli che escludeva la severità,parlava di rigurgito tra il medio ed il moderato,poi come anzi specificato il Prof.marcelletti a seguito della sua visita mi diceva che trattavasi di rigurgito moderato. Gli altri parametri cardiologici mi sembra di capire sono normali (per esempio la radiografia antero posteriore del torace ,integri i setti). Il bambino in questo momento sembra in ottima forma. Poterbbe servire terapia anricoagulante? la saluto distintamente e la ringrazio per l'attenzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Dato che ha interpellato un’autorità come il prof Martelletti, mi affiderei completamente a lui per ogni decisione. Mi pare che il rigurgito non sia grave e quindi suo figlio ha ancora un cuore buono e sta bene e questa è la cosa più importante.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!