24-01-2006

In seguito a precedente richiesta, invio esito

In seguito a precedente richiesta, invio esito esame istologico di mio padre: TIPOLOGIA DI INDAGINE: Istologico a) TURB: 1) lesione vescicale solida parete laterale destra, porzione mediale 2) lesione vescicale solida parete laterale destra, porzione laterale 3) parete posteriore alta 4) zona pregressa resezione. CONCLUSIONI: 1) Carcinoma uroteliale scarsamente differenziato (g3), infiltrante il connettivo subepiteliale. Muscolaris mucosae e propria indenni. 2) Mucosa non neoplastica. Nidi di von Brunn con displasia di basso grado. Tessuto muscolare proprio indenne. 3) Mucosa vescicale non neoplastica. 4) Carcinoma in situ di alto grado. non evidente infiltrazione. Presente infiltrato infiammatorio di tipo diffuso aspecifico. Nessuno dei 4 campioni presenta granulomi da BCG. Il medico ha prescritto CISTECTOMIA RADICALE più NEOVESCICA. E' proprio necessario questo tipo di intervento? Quali conseguenze porterà e che vita potrà condurre dopo mio padre? Vi ringrazio infinitamente.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La presenza di un tumore G3 è una indicazione all’intervento radicale con il confezionamento di una neovescica; la valutazione della opportunità dell’atto chirurgico naturalmente deve essere fatta nella sua globalità in considerazione dell’età, delle condizioni generali del paziente, del non grande rischio chirurgico, dei possibili esiti (incontinenza, infezioni delle vie urinarie…).
TAG: Oncologia | Tumori