28-02-2006

In seguito ad un ecografia hanno riscontrato:

In seguito ad un ecografia hanno riscontrato: fegato di regolare morfologia e dimensioni aumentate ad Ecostruttura finemente omogenea, iperriflettente come per epatopatia ad impronta steatosica. Vena Porta all'ilo di 11 mm di diametro (vn fiano a 13 mm). Vene sovraepatiche di regolare calibro e decorso. Colecisti in sede a pareti regolari nel cui Lume si evidenziano minute formazioni microlitiasiche di di colesterina. Le vie biliari intra ed extra epatiche e le diramazioni portali si presentano di calibro e decorso regolare. Spazio di Morrison e cupola epatica liberi da versamento.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Dai dati che riporta, si rilevano due elementi di rilievo: la presenza di steatosi epatica, cioè di un eccesso di grasso nel fegato, espressione di una qualche sofferenza epatica o di una condizione particolare definita appunto steatosi epatica o steatoepatite non alcolica (NASH), in assenza di consumo di bevande alcoliche, valori alterati di aminotransferasi. Inoltre si rileva presenza di calcoli in colecisti. Le consigliamo di monitorare, mensilmente per 6 mesi, i valori delle aminotransferasi ed alla fine di tale periodo ripetere tutti gli esami che ha effettuato per verificarne eventuali differenze.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna