26-03-2004

In seguito ad una tac al fegato è risultato un

In seguito ad una TAC al fegato è risultato un ingrossamento ed una calcificazione di 17 mm. Gli esami del Sangue sono negativi tranne un leggero aumento dell'amilasi 113. Poiché sto seguendo una cura ormonale "climen" vorrei sapere se tale cura potrebbe essere dannosa e peggiorare la situazione.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Se la lesione epatica viene confermata per essere una calcificazione, allora non vi sono controindicazioni a continuare ad assumere la pillola. Se invece si dovesse ipotizzare che possa trattarsi di un angioma, essendo quest’ultimo stato spesso collegato con assunzione di pillola, conviene sospendere tale assunzione.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!