Salve, presupposto che vivo in olanda, è iniziato un mese, da un giorno all'altro mi sono ritrovato il piede esageratemente gonfio e rosso(non potevo appoggiarlo), preoccupato sono andato all'ospedale, ove mi hanno dato degli antibiotici generici, dicendomi che avessi una micosi, dopo 2 giorni sono andato a registrarmi da un medico di famiglia, visitandomi mi ha prescritto degli antibiotici piu' forti, il piede migliora dopo 2 settimane, a tal punto che decido di poter tornare a lavoro, dopo 1 giornata alzato (facendo sempre attenzione a non sforzare o mettere il peso sopra) si infiamma di nuovo, il giorno seguente subito dal medico, ove trova una ciste tra le due dita, mi prescrive altri 10 gg di antibiotico. Ora sono passati 6 giorni da quando ho ripreso l'antibiotico, stanotte, sento un forte bruciore all'illice, mi sveglio con l'alluce dolorante(come se avessi preso una botta, mi fa male appoggiarlo) e le dita si son gonfiate. Consigli?Grazie e una buona giornata!