Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-11-2017

Infezioni urinarie posto intervento TURP

Gentile Dottore nello scorso mese di gennaio sono stato operato di turp alla prostata e di turv alla vescica perché urinavo male e tutto questo mi provocavano delle infezioni a livello urinario per mia fortuna dopo esame istologico risultava ipertrofia prostatica e cistite cronica a crescita polipoide E ASSENZA DI NEOPLASIA ora volevo affidarmi alla vostra professionalità ed esperienza cosa posso fare in modo che tutto questo in futuro non possa più ripetersi e se esistono delle cure preventive anche da ripetere durante l'anno aspettando con fiducia una vostra valida risposta porgo i miei sinceri saluti grazie

Risposta

E' piuttosto raro che nel corso della vita si debba andare incontro a più di un intervento disostruttivo sulle basse vie urinarie. Se si manifestano cdelle complicazoni, qeste sono perlopiù abbastanza precoci, quindi se lei è stato operato da ormai quasi un anno ed è soddisfato del risultato, è molto probabile che questo effetto benefico possa durare per molti altri anni ancora
 A 60 anni lei è ancora "relativamente" giovane, ma se anche tra 20 lei dovesse di nuovo avere dei disturbi è molto probabile che in quel momento saranno a disposizione cure e tecnologie efficaci che ora non possiamo neanche immaginare. Pertanto non pensiamo lei debba farsi dei problemi particolari, continui a farsi seguire dal suo urologo con una visita ogni paio d'anni e con la stessa cadenza ripeta il PSA, se questo si mantiene entro i limiti della norma.

TAG: Infezioni | Reni e vie urinarie | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!