Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Pielonefrite: cause, sintomi e terapia

pielonefrite cause sintomi e terapia

Che cos'è la pielonefrite

Per pielonefrite s’intende un processo infettivo a carico dell'apparato urinario alto, cioè dei reni. Tale processo infettivo può sorgere per diversi motivi ed origini ed interessa esclusivamente le vie urinarie. 

Quali sono le cause della pielonefrite

La via più comune di trasmissione batterica che provoca, appunto, la pielonefrite è rappresentata dalla via ascendente coincidente, molto probabilmente, con una cistite batterica in atto da E.Coli o da altri batteri.

Tale infezione, però, per poter arrivare a infettare i reni deve essere favorita da anomalie dell'apparato urinario, sia funzionali ed anatomiche, che si possono verificare nel sesso femminile e in quello maschile:

  • reflusso vescico-ureterale
  • vescica neurologica
  • litiasi renale e vescicale
  • uropatia ostruttiva ed altro.

La pielonefrite presenta anche ulteriori vie di accesso come la linfatica e l'ematologica. Tale Patologia colpisce prevalentemente il sesso femminile, sia per motivi ormonali (modificazioni ormonali) sia anatomici (uretra più corta ed episodi di cistite).

Sintomi e segni della pielofrenite

La pielonefrite può presentarsi in forma acuta o cronica: 

  • nella fase acuta può degenerare verso la pionefrosi o verso l'ascesso perinefritico;
  • nella pielonefrite cronica (tra le quali si annovera la pielonefrite xantogranulomatosa). La sintomatologia si evidenzia con dolore al fianco ed addominale, brividi con agitazione, febbre alta e duratura, disturbi della minzione, confusione mentale, ematuria

Come si diagnostica la pielofrenite

Si pone diagnosi di pielonefrite per la presenza di una infezione urinaria ed eseguendo esami diagnostici mirati quali Tac addome ed ecografia renale, nonché logicamente gli esami ematologici.

Terapia della pielonefrite

Nella popolazione anziana che viene colpita da tale patologia, il tasso di mortalità risulta discreto ed è pertanto raccomandabile eseguire quanto prima una terapia antibiotica endovenosa mirata al fine di far regredire quanto prima il processo infettivo e di conseguenza la sintomatologia.

È raccomandabile comunque, anche nelle persone di qualsiasi età, affrontare quanto prima la patologia di cui sopra osservando una valida e mirata terapia antibiotica.

Per approfondire guarda anche: “Infezione alle vie urinarie”

Leggi anche:
L'uretrite è un'infiammazione acuta o cronica dell'uretra che viene causata da agenti patogeni e può colpire sia le donne sia gli uomini.
19/06/2018
02/02/2012
TAG: Batteri | Ginecologia e ostetricia | Infezioni | Nefrologia | Organi Sessuali | Reni e vie urinarie | Salute femminile | Urologia