Gentile Dottore,sono un uomo di 61 anni. L'andrologo mi ha prescritto Tadalafil 2,5 mg per almeno un mese per combattere la disfunzione erettile, l'ipertrofia prostatica benigna (mi sveglio 4 volte a notte per fare diuresi, causa assunzione di Depakin 1000 mg al giorno) e ragade anale; per epilessia assumo anche Carbamazepina 100 mg mattina e sera ( 200 mg al giorno ) in compresse a rilascio modificato. Il foglietto informativo per utilizzo della Carbamazepina dice: Effetto della Carbamazepina sui livelli plasmatici di farmaci concomitanti - la Carbazepina puo' determinare la diminuzione del livello plasmatico di certi farmaci e persino l'annullamento della loro attività, (nel mio caso si riferisce a Tadalafil ) e non dice che si abbassa il livello plasmatico della carbamazepina - dove uno della lista è - farmaci usati per la disfunzione erettile (Tadalafil ).Invece, il foglietto informativo per utilizzo di Tadalafil dice: alcuni medicinali possono essere influenzati da Tadalafil o essi stessi possono influenzare il modo con cui Tadalafil funziona  (non dice quale della lista si alza il livello plasmatico o si abbassa ) - dove uno della lista è medicinali anticonvulsionanti (Carbamazepina).Dottore, le volevo porre due domande e chiedere un consiglio. La casa farmaceutica della Carbamazepina dice che potrebbe abbassare il livello plasmatico di Tadalafil e non dice che si potrebbe abbassare il livello della carbamazepina. Potrebbe dare la giusta interpretazione dei due foglietti illustrativi? Non si abbassa il livello plasmatico della Carbamazepina? Tadalafil si puo' assumere con la Carbazepina ? Mi potrebbe dare un suo consiglio?La ringrazio molto per il suo aiuto