Buongiorno, grazie se potete rispondere a queste domande: premetto, ho il setto nasale deviato a causa di un incidente avuto in gioventu'qualcuno ha sottovalutato allora l'importanza di un intervento chirurgico.... sono passati 30 anni e ormai complice la paura dell'intervento, il fumo ed un pessimo stile di vita mi ritrovo a non essere più in grado di respirare normalmente... ho una deviazione del setto nasale e turbinati ipertrofici...apnee notturne con conseguente stanchezza al mattino ed inevitabili abbiocchi durante il giorno... ora so di dover affrontare questo intervento ma vorrei farlo in tutta tranquillità rivolgendomi a quali centri? ovvero ci sono degli ospedali leader in queste operazioni? io abito in Veneto precisamente a Mestre ma non ho una buona impressione del nostro ospedale... inoltre sono in sovrappeso di 23 chilogrammi, e il mio metabolismo nonostante diversi tentativi di dieta..( anche seguita da medici ) e assolutamente bloccato e non riesco a perdere peso corporeo...questo potrebbe essere problematico per l'intervento? ci sono nuove tecniche meno invasive di quelle normalmente praticate? MI auguro di non aver scritto troppo e vi ringrazio per le eventuali risposte cordiali saluti