28-03-2006

Intervento tradizionale o laparoscopico

Carissimi medici, sono un ragazzo di 31 anni e scrivo da Bologna; vi scrivo perche' voglio un vostro consiglio: mi devo sottoporre ad un intervento di Colecistectomia e non so ancora se farlo con il metodo tradizionale, o con il metodo laparoscopico. sono molto confuso perche' ogni medico mi dice cose diverse e mi elenca le complicanze dell'uno e dell'altro metodo. voi cosa mi consigliate? conoscete un luminare qui a Bologna esperto per questo tipo di intervento? grazie per l'attenzione, Giovanni.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le consigliamo senza dubbio di sottoporsi, se necessario, all’intervento per via laparoscopico, soprattutto se l’equipe operatoria è fornita di una buona esperienza in tal senso. Tuttavia è utile una rivalutazione per verificare l’indispensabilità dell’intervento chirurgico. Pertanto si può rivolgere alla gastroenterologia dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna e sentire il parere di un medico di quella Divisione.
TAG: Chirurgia | Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna | Trapianti