Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-10-2006

Intolleranza al farmaco

Egr.Dottore Ho subito un intervento di angioplastica con inserimento di 4 stent, e al momento delle dimissioni mi è stato prescritto di assumere il PLAVIX, pena la riocclusione degli stent, ma purtroppo dopo due giorni di assunzione del farmaco mi sono ricoperto di chiazze e puntini rossi, il diabete che prima mantenevo sotto i 200, mi si è alzato a 336, con pulsazioni al collo, la pressione è 147/78, a volte meno. Ho chiesto al mio dottore per il prurito e mi ha dato da passare talco mentolato pomata Locoidon, e 1/2 pillola di Deflan 30mg 2 volte al giorno, altrimenti mi ha detto che si dovrebbe rivedere la possibilità di cambiare. Mi conforti Lei Dottore dandomi un suggerimento. La ringrazio e ossequio, Carlo.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ possibile che lei soffra di intolleranza ad uno dei farmaci che sta assumendo (non credo che lei assuma solo il Plavix !): non è detto che sia il Plavix a procurale i fastidi descritti. Se poi fosse proprio il Plavix, ci sono altri farmaci da utilizzare in sostituzione e altrettanto efficaci.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!