17-01-2018

Ipotiroidismo

Buongiorno, qualche mese fa mi è stata diagnosticata la tiroidite di Hashimoto. Alle prime analisi, fatte per semplice controllo, in assenza di alcun sintomo, il valore del TSH era pari a 156.6 e quello del T4 pari a 4.5. Ribadisco che la patologia si è palesata in maniera del tutto asintomatica. Ho subito fatto una visita endocrinologica e il medico mi ha prescritto eutirox da 75 mg.

Dopo 2 mesi ho ripetuto analisi con questi risultati: TSH: 7.2 e T4: 14.0. Premesso che a livello fisico nulla è cambiato e mi sento come prima, l'endocrinologo ha deciso di farmi continuare con eutirox 75 ma di alternarlo con eutirox 100 nei giorni pari per almeno 3 mesi e poi di ripetere le analisi.

Vorrei un parere sulla terapia prescrittami, in quanto il dosaggio da 100 mg (sebbene a giorni alterni) mi sembra eccessivo, visti anche i risultati conseguiti in breve tempo. Non era meglio a questo punto continuare solo con eutirox 75 o addirittura alternarlo con eutirox 50?

Grazie.

Risposta di:
Dr.ssa Ilaria GiordaniDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del metabolismo
Risposta

Sono d'accordo con l'endocrinologo curante, aveva ancora bisogno di aumentare il dosaggio.

TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Farmacologia | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!