Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni, a giugno 2011 ho effettuato per la prima volta nel reparto di endocrinologia dell'ospedale dei controlli alla tiroide; questo è quanto è emerso: TSH 6,06 mUI/L (v.n. 0.3-5); ecografia: Tiroide in sede di dimensioni nei limiti della norma con ecostruttura diffusamente disomogenea per aree ipoecogena bilaterali in un quadro di tiroidite cronica. In sede istmica, piccola nodularità ipoanaecogena di 7 mm di diametro maggiore. Trachea in asse. Non linfoadenomegalie laterocervicali bilaterali. Relazione conclusiva: paziente con lieve ipotiroidismo subclinico in tiroidite cronica. In considerazione del sovrappeso e dell'età (donna in età fertile), consiglio terapia con Eutirox 50 ug die con controllo del solo TSH fra tre mesi. Nuova ecografia tra un anno.Sono passati tre mesi ed oggi ho ritirato le analisi: TSH (S) 2.61 mU/L 0.30-5; TIROXINA LIBERA (FT4) (S) 14.6 nmol/L 11.5-22.7.Premesso che tra qualche giorno mostrerò le analisi al mio medico di base, vorrei intanto avere un vostro parere specialistico sulla mia situazione, in particolare: dovrò continuare ad utilizzare Eutirox? Nel caso il il mio medico me lo facesse sospendere, c'è il rischio che il TSH aumenti di nuovo?Grazie per le risposte che vorrete darmi, saluti.