L’ESPERTO RISPONDE

L'anno scorso quando ero ricoverata per accertarmi

L'anno scorso quando ero ricoverata per accertarmi della cirrosi biliare primitiva che ho, mi hanno eseguito l'Ecocardiogramma perchè avvertivo già le sudorazioni e altri piccoli disturbi al cuore. Durante questo tempo ho fatto altri controlli per via di un dolore che partiva dallo stomaco e mi giungeva all'Esofago con restrigimento della gola. Per... Leggi di più due otre volte. Mi hanno esguito l'esame da sforzo al Cuore ed era tutto nella norma. Il dottore mi consigliò di prendere il cardicor 1,25 una volta al giorno. La settimana scorsa il ritmo del cuore era irregolare, al piccolo spostamento della persona mi creava accelerazione del battito con pressione 90/64 più di 90 pulsazioni al minuto. Entro le 48 ore il ritmo è tormato normale prendendo una dose doppia di Almarytm, non mi hanno potuto eseguire l'ecocardiogramma perchè rotto e mi hanno consigliato di prendere 150mg al dì di Almarytm per un mese. Sono trascorsi 7 giorni dall'episodio e mi sento debole e a volte il respiro affannoso. Tutto si è svolto ambulatoriamente. Chiedo, dopo questa descrizione, devo fare altre visite, il farmaco è indicato per il caso, posso assumere iseguenti farmaci: Deursil , Fosamax e Difix. Per ultimo vorrei sapere quali sono le linee guida aggiornate per il caso? Grazie della risposta.

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Non è chiaro di quale aritmia Lei soffra ed in base a quale esame (Holter ? ecg durante crisi?) siano stati prescritti i farmaci (beta-bloccanti e flecainide) che Lei sta assumendo. Se si tratta solamente di isolate extrasistoli o tachicardia sinusale, Le consiglierei comunque di non assumere farmaci antiaritmici, dati i potenziali effetti collaterali (vedi ipotensione e tachicardia, indotta dal beta-bloccante) che Le possono provocare.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Pressione bassa o ipotensione: quando preoccuparsi
Pressione bassa o ipotensione: quando preoccuparsi
1 minuto
Elettrocardiogramma (ECG): che cos'è e quando si esegue
Elettrocardiogramma (ECG): che cos'è e quando si esegue
3 minuti
Cuore: quando è sano, quando si ammala
Cuore: quando è sano, quando si ammala
1 minuto
Mal di testa vascolare: da cosa dipende?
Mal di testa vascolare: da cosa dipende?
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Ancona (AN)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Geriatria e Gerontologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Napoli (NA)