Buongiorno, sono un uomo di 45 anni alto 1,73 peso 70kg. Durante una normale visita medica (presso struttura di cure termali) il dottore mi ha riscontrato una pressione arteriosa 85/145. Su consiglio del mio medico curante, ho effettuato una settimana di automisurazioni (3 alle 7.30, 3 alle 12.00 e 3 alle 19.00) e la media è stata di circa 80/130. Il medico curante mi ha assicurato di essere normoteso e di controllare la pressione a distanza di un anno.Tuttavia, un giorno che mi sentivo molto agitato, ho misurato la pressione ed ho riscontrato 82/150. Dopo qualche minuto, con calma, ho riscontrato 79/127. Il medico curante mi ha confermato di essere normoteso, mi ha detto di essere un tipo ansioso e stressato ma, secondo lui, l'ansia e lo stress non provocano ipertensione, al massimo un picco pressorio. Secondo lui l'ipertensione ha origini fisiche e biologiche. Posso considerarmi normoteso? Cordiali saluti.