Gentile Prof. Arcanà la ringrazio per la sua rapida risposta, le ripropongo qui il referto della colonscopia per poi farle una domanda: a circa 20 cm. dal margine anale si evidenzia neo-formazione vegetante plurilobata a superficie irregolare in parte ulcerata, fragile e sanguinante ai prelievi bioptici di aspetto eteroplasico. Siccome sia lei, sia chi ha effettuato la colonscopia che il chirurgo avete detto la stessa cosa, in particolare il chirurgo e il colonproctologo ci hanno detto che ci troviamo in una fase iniziale e che la situazione non è grave, vorrei cercare di capire come si fa solamente basandosi su questo referto e sull'esame macroscopico a definire una fase iniziale della malattia e che molto probabilmente l'intervento sarà risolutivo? Perdoni la mia domanda da ignorante in materia e la ringrazio anticipatamente della risposta e della disponibilità.