28-05-2007

L'iperprolattinemia può manifestarsi con disturbi mestruali

Negli ultimi due anni ho problemi con le mestruazioni. Per due volte dall'ecografia sono risutate presenti delle cisti curate poi con l'assunzione della pillola.Dall'ultima ecografia fatta meno di 6mesi fà risulta tutto in regola. L'utima volta che ho avuto il ciclo è stato il 24aprile (dopo un ritardo di 20giorni)e tutt'ora le mestruo non sono presenti, cosi in data 23/5/07 ho fatto le analisi e dal dosaggio ormonale da cui risulta il valore della prolattina alto(58,7ng/mL). Cosa mi consiglia di fare? Nel caso si presentano le mestruo, nell'attesa della visita dall'ginecologo, mi conviene iniziare a prendere la pillola per mettere
Filippo Dall'Orto
Risposta di:
Filippo Dall'Orto
Risposta
Gentile signora, l'iperprolattinemia può essere causa di ritardi mestruali. Sarebbe utile sapere se ha notato anche la comparsa di secrezioni dai capezzoli, altro segno talvolta associato alla iperprolattinemia. Tuttavia la prolattina aumenta in numerose condizioni (assunzione di farmaci, gravidanza, stress...) ed anche la stessa puntura per effettuare il prelievo può essere causa di un innalzamento dei valori della prolattina. Il mio consiglio, innanzi tutto, è di ripetere il dosaggio della prolattina sierica, effettuando delle misurazioni seriate e cioè con un primo prelievo, nel momento in cui viene introdotto un cateterino venoso che viene poi lasciato in sede, e quindi a distanza di alcuni minuti con altri due prelievi. Questo elimina la possibilità che i valori siano falsamente elevati. Quindi qualora si dovesse riscontrare una reale iperprolattinemia, sarebbe opportuno rivolgersi al ginecologo per effettuare ulteriori esami (RM del cranio con particolare della sella turcica) ed eventualmente intraprendere un'adeguata terapia. Il problema delle irregolarità mestruali potrebbe comunque riconoscere anche cause diverse dall'iperprolattinemia. Per ora eviti l'assunzione di contraccettivi orali e si rechi prima dal ginecologo per una visita. Risposta a cura del Dott. Francesco Guida U.O.S.C. Ginecologia e Ostetricia A.O.R.N. "A. Cardarelli" - Napoli
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!