la mia fidanzata (specializzanda) si è punta (ed è fuoriuscito sangue) durante una autopsia (forando 2 paia di guanti, incisione con la punta di un bisturi). il tutto su di un soggetto (cadavere) morto da circa 36 ore circa. sul bistuti dice che non vi era cmq sangue visibile del cadavere, ma lo strumento non era certo sterile ed oltretutto usato anche per altre autopsie magari il giorno prima. dopo il taglio ha fatto sanguinare ed ha lavato con sapone. E' stato avviato il protocollo di indagini . la domanda è secca ed è questa. In percentuale quale è la probabilità di essersi contagiata da virus epaite B e/o C?