26-09-2017

La pillola potrebbe non funzionare?

Buonasera sono una donna, ho 27 anni, sono alta 1.74 e peso 74 chili, giovedì pomeriggio ho avuto un rapporto col mio fidanzato, alla fine ci siamo accorti che dalla base del profilattico era uscito sperma, e credo di esserci andata in contatto, poiché ero sopra. Venerdì mattina sono passata in farmacia e ho preso la pillola del giorno dopo, cosa mai fatta prima, e l'ho assunta a circa 18 ore dal rapporto, ho preso norlevo. L'ultimo mio ciclo è avvenuto il 24 agosto, e da questo venerdì credo che sono nel periodo di ovulazione, cioè a metà mese, ho letto che la pillola potrebbe non funzionare, e ho paura, lei cosa mi consiglia? Grazie in anticipo

Risposta

Gentile ragazza, assumendo la pillola del giorno dopo nei tempi previsti per un adeguato funzionamento, lei ha fatto quanto necessario allo scopo di prevenire una gravidanza indesiderata. Direi quidi che il suo comportamento è stato corretto. Anche se nel campo della biologia la certezza assoluta non esiste, le percentuali di successo del farmaco in questione, se assunto nel giusto momento, sono molto elevate. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!