Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-02-2013

la ragione del respiro corto e la difficoltà a respirare

Salve, ho 21 anni e da qualche anno soffro di problemi alla cervicale e conseguenti vertigini. È da circa un anno che quando mi capita di avere le vertigini, sempre più frequenti, avverto anche una sensazione di respiro corto, come se fosse una forte ansia. Inoltre ho sempre più paura a stare da sola perchè potrei avere le vertigini, ma facendo così mi sento ancora più male e quindi ho difficoltà a respirare anche senza le vertigini che mi vengono poi come conseguenza all'ansia, come se stessi per svenire. La sensazione di respiro corto aumenta se sto in un luogo affollato e soprattutto se è un luogo chiuso. Mi chiedevo se la causa fosse di tipo psicologico dato che avendo fatto tutti gli esami non si spiega la ragione del respiro corto e la difficoltsa a respirare.Ringrazio in anticipo per la risposta, buona giornata.
Risposta di:
Dr. Vittorio Tripeni
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta
Se gli esami medici hanno escluso specifiche evidenze di pertinenza, posso con certezza avvalorare l'ipotesi di uno stato ansioso significativo che dovrebbe essere attentamente valutato da un/una psicoterapeuta esperto/a. Affinché, dopo aver raccolto un'anamnesi approfondita e valutato adeguatamente il caso, possa proporre un percorso di terapia adeguata.
TAG: Psicologia | Salute mentale | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!