Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-07-2006

La scorsa settimana, poichè avvertivo dei

La scorsa settimana, poichè avvertivo dei costanti dolori nella zona destra dell'addome ho effettuato un' ecografia, dalla quale è risultata la presenza di sabbia biliare nella colecisti. Il medico mi ha dato una cura a base di acidi per poter sciogliere questa sabbia, ma non esclude che i dolori possano essere dovuti al fatto che, per un mese e mezzo ho preso degli antinfiammatori che possono aver portato dei danni a livello duodenale. La cura a base di acidi dopo quanto tempo dovrebbe far sentire i suoi benefici? E nel caso il dolore fosse dovuto agli infiammatori c'è una cura cura che posso fare anche subito parallelamente o devo aspettare? Vi ringrazio anticipatamnte per la risposta.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ utile continuare la cura con gli acidi biliari per circa 6 mesi, anche se dopo 2-3 mesi dovrebbero già far sentire il loro effetto. Nel caso di danno alla mucosa duodenale da uso di FANS, la terapia dovrà prevedere farmaci che riducono la secrezione di acido cloridrico da parte dello stomaco (inibitori di pompa).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!