Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-12-2012

Le vaginiti hanno cause diverse e necessitano di differenti terapie

Salve dal 20 di novembre ho iniziato ad avere delle perdite vaginali di color giallo chiaro...liquide. Dal 27/11 ho iniziato una cura con ovuli di pevaril 50 mg mettendoli mattina e sera per una cura di 8 giorni, ho preso anche per tre giorni compresse di itraconazolo...ora le perdite sono più dense e con un odore un po sgradevole (ma non sempre).Quando ho rapporti con il mio partner (usando il profilattico) ho un po di dolore..ma sopportabile e riusciamo nel rapporto completo.E' una cosa normale che dopo questa cura che sto facendo ancora non abbia avuto miglioramento?Grazie
Risposta di:
Dr. Saverio Sinopoli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Gentile Sig.ra il tipo di perdite che descrive, gialle e con odore sgradevole, è solitamente dovuto ad una infezione batterica mentre gli ovuli e le compresse che ha utilizzato sono adatti ad infezioni da funghi come la candida, che si manifestano con perdite bianche, dense simili alla ricotta e di solito prive di odori.

Le consiglio quindi di eseguire un tampone vaginale con antibiogramma, anche in uno dei tanti consultori che offrono tale tipo di prestazione, in modo da isolare il germe responsabile della vaginite ed approntare una terapia adatta.

Dott. Saverio Sinopoli - Centro di Sterilità Umana "Nausicaa" - Montauro Scalo (CZ)

www.centrosterilitanausicaa.it

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!