È da quasi due settimane, dopo un periodo molto lungo di continua bocca secca, che ho la sensazione di lingua che brucia, difficoltà nel deglutire e mangiare. Ho smesso di fumare, bere caffè da una settimana. Non assumo alcool. La psichiatra mi disse che potrebbero essere gli psicofarmaci a seccarmi la bocca. Molto lentamente li sto scalando. Gli esami del sangue sono a posto, a parte il colesterolo e trigliceridi alti. La mia dottssa dice che i valori sono dovuti alla menopausa. Sto andando in paranoia, non so cosa fare, non passa. Non posso andare al pronto soccorso ne chiedere visite specialistiche. Cosa posso fare? Mi sembra di avere una pallina in gola, durante il giorno faccio fatica a deglutire. La notte mi sveglio per bere. Grazie