28-06-2016

Lombalgia e sofferenza dei dischi intersomatici in giovane età

Gentile Dottore, sono una donna di 33 anni, peso 57 chili e sono alta 170 cm. Soffro di Lombalgia da 5 mesi. Ho fatto la risonanza magnetica ieri e il risultato é: Lieve accentuazione della fisiologica lordosi lombare. Diametri del canale spinale nei limiti di norma. Modestissima protrusione preforaminale sinistra del disco intersomatico l3-l4. Tendenza alla retrolistesi di l4 su l5. Il disco intersomatico protrude in sede pre-intraforaminale sinistra impegnando parzialmente il forame di coniugazione omolaterale e giungendo a contatto con la radice l4 corrispondente. Ad l5-s1 non vi sono segni riferibili ad ernie discali. Normale per intensita di segnale il cono midollare.
Gentile dottore, con poca parola cosa vuol dire questo risultato?
Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta
In poche parole, vuol dire che vi sono alcune sofferenze dei dischi intersomatici, sia pur di modesta entità ma significative a 33 anni. Senza dati clinici di più non si può dire.
TAG: Esami | Ortopedia e traumatologia | Radiodiagnostica