22-09-2017

Malessere generale dopo assunzione di farmaci

Gentile dottore, da un paio di settimane mi sento molto strana. Ad inizio agosto seguito visita dall'otorino per un'infezione all'orecchio e mi sono stati prescritti antibiotici e antinfiammatori con antistaminico. L'antistaminico mi dava molta sonnolenza e l'ho sospeso e alla visita di controllo il medico li ha dato il robilas e lo spray avamys. Questi mi hanno creato ancora più problemi in quanto mi hanno dato tachicardia.
Sono andata dalla mia dottoressa che mi ha sospeso tutto e mi ha dato analisi sangue e urine da fare, elettrocardiogramma e visita pneumologica e rx al torace in quanto ho anche problemi respiratori.

Mi sento con un groppo in gola e come se non riuscissi a respirare. Li sento mancare l'aria. Ieri sera mentre ero a letto a guardare la TV all'improvviso ho sentito come se le gambe fossero molli, senza dolore o altro, solo questa sensazione come se fossero pensanti e non le sentissi tanto che mi sono alzata e ho sgranchito un po' le gambe ma non è cambiato granché e poi mi sentivo girare la testa e la tachicardia di nuovo. Sto aspettando di fare analisi e visite quindi non sto prendendo farmaci, cosa potrebbe essere? Sto seriamente che cominciando a preoccuparmi

Risposta

Gentile signora, visto il perdurare della sintomatologia la sua dottoressa di fiducia ha giustamente pensato di approfondire con ulteriori accertamenti specialistici. I disturbi che lei accusa possono essere comuni a molte situazioni, ma non sono molto specifici o indicativi di qualcuna in particolare. Pertanto penso sia necessario attendere con pazienza gli esiti di quanto prescrittole, solo così la sua dottoressa potrà avere in mano dei riscontri più solidi per la diagnosi e l'eventuale cura. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Farmacologia | Medicina generale | Polmoni e bronchi
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!