Gentili dottori,da diverse settimane accuso quasi quotidianamente un malessere localizzato nella regione epigastrica, caratterizzato da forte senso di nausea, difficoltà digestive, aerofagia e reflusso. Tali fastidi sono presenti quasi sempre la mattina, appena sveglio, e non di rado dopo un pasto e tendono a sparire totalmente dopo massimo qualche... Leggi di più ora. Preciso che non sono un fumatore e mi capita di assumere alcol molto raramente, ma prendo 2, massimo 3 tazzine di caffè al giorno. Sono magro di corporatura e mi risulta da sempre difficile prender peso, inoltre sono un soggetto abbastanza ansioso. Non trattandosi di veri e propri dolori ma piuttosto di una condizione passeggera invalidante (considerando che tende a manifestarsi di frequente) e che ritengo venga decisamente ampliata dall'ansia, mi chiedo quanto l'emotività possa incidere e se possa effettivamente essere la causa primaria di tali disturbi.Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione.