30-09-2012

manca qualcosa

Salve ho quasi 61 anni,sono stato sottoposto ad intervento chirurgico all'arnia cervicale (1987) e ad ernia lombare nel 1996. Il 28 settembre 2012 , su richiesta del neurochirurgo, ad esame di elletromiografia ai 4 arti. il commento finale è stato il seguente: Patterns Engrafici ed Emgrafici significativi di patologia tipo "Polineuropatia sensitivo-motoria-simmetrica-distale" a genesi "dismetabolica". Substrato neurofisiopatologico lesionale tipico di "demielinizzazione segmentaria". Non simdrome di denervazione nei distretti muscolari dipendenti.Preciso che giornalmente assumo i seguenti farmaci: Rytmobeta, Cardioaspirin, Sinvacor, Cotareg ed Antra.
Risposta

Dai farmaci che sta assumendo deduco che le hanno riscontrato un'ipertensione arteriosa con caratteristiche (non so quali) di rischio per ischemia cardiaca e/o cerebrale. L'elettromiografia che ha fatto ci dice invece che i suoi nervi periferici sono diffusamente alterati, condizione che si verifica frequentemente in corso di alcune malattie, tra cui la più frequente è il diabete. Siccome una neuropatia diabetica può insorgere anche se apparentemente il diabete non si vede (cioè con la glicemia a digiuno), intanto consiglio caldamente il suo curante di procedere ad uno screening più approfondito su questa ipotesi (curva glicemico-insulinemica, emoglobina glicosilata, peptide C, ect). Se tutto dovesse risultare normale rimangono da esplorare altre cause possibili di neuropatia, però a quel punto le consiglio di consultare un collega specialista in neurologia o in medicina interna.

P.S. "la cervicale" e "la lombare" non c'azzeccano niente!

TAG: Malattie neurologiche | Neurologia