30-09-2016

Metastasi polmonari: si può intervenire chirurgicamente?

Mio padre ha 61 anni, affetto da k prostatico, sta facendo dei cicli di chemio con docetaxel a causa di metastasi alle ossa, che sembra si siano bloccate per il momento, il psa è di 1,9. Ma la scorsa settimana la tac ha evidenziato 5 noduli ai polmoni di 2,5 cm cada uno. Il dottore ha aggiunto carboplatino alla terapia, una volta a settimana.
Le mie domande sono: quante possibilità ci sono che la malattia si arresti? Si potrebbe intervenire chirurgicamente per asportare le metastasi al polmone? Potrebbe avere effetto l'immunoterapia? Grazie in anticipo
Risposta
Poiché si tratta di una malattia disseminata non vi è indicazione purtroppo per una resezione chirurgica delle metastasi polmonari. In caso di fallimento della chemioterapia si può provare con Enzalutamide o con Abiraterone che spesso ottengono buone risposte.
TAG: Oncologia | Polmoni e bronchi | Tumori