Mi chiamo Luca, ho 30 anni e già da tempo mi capita di avere alcune sintomatologie che mi hanno messo in allarme. In particolare: una sorta di "tuffo" al cuore alcune volte, altre volte la sensazione di un doppio battito improvviso o di uno o più battiti mancati. Altre volte la percezione di una sorta "di risucchio" di sangue a livello cardiaco ed... Leggi di più altre volte dolori l petto ed al braccio sinistro (soprattutto se sono agitato o nervoso). Spesso inoltre ho come la sensazione di un cuore che pulsa a fatica. Ho fatto alcuni controlli. In particolare: test da sforzo al cicloergometro ed il risultato è stato "test massimale (90% circa) interrotto al 6 stadio per esaurimento muscolare. Assenza di modificazione del segmento STT suggestive per cardiopatia ischemica. Normale aumento e decremento della P.A e F- Assenza di extrasistole". Questo nel 2005 ed nche nel 2006 (ma con interruzione al 5 stadio). Inoltre ho fatto ecocardiogramma con color-doppler in cui risultavano valori normali ma "flussi nella norma con lieve rigurgito mitralico emodinamicamente non significativo" (anno 2006). Ma nel 2005, allo stesso esame "insuff. mitralica" di grado lieve ed "insuff. aortica" di grado lieve. Le mie domande sono:1 le insuff. ed il rigurgito riscontrati non potrebbero peggiorare nel tempo?2 rischio eventi letali come "morte improvvisa", "arresto cardiaco o cardio-respiratorio" o "infarto", considerando che, durante gli esami, non si sono verificati i "tuffi" e le altre sintomatologie descritte e quindi non sono stati monitorati ed esaminati dal cardiologo e dai macchinari?3 posso fare regolare attività fisica?4 quali altri esami potrei fare per escludere con certezza rischi di eventi cardiaci letali?Negli ultimi tempi ho paura di addormentarmi perchè temo di non risvegliarmi e vorrei fare accertamenti in grado di togliere qualsiasi dubbioMi scuso per la lunghezza del messaggioGrazie