Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-05-2006

Mi e' stata diagnosticata una cirrosi epatica

MI E' STATA DIAGNOSTICATA UNA CIRROSI EPATICA CRIPTOGENETICA MICRONODULARE ATTIVA NEL GENNAIO 2005 ESAMI ULTIMI DI LABORATORIO TUTTO NELLA NORMA COME UN ANNO FA. GASTROSCOPIA: DUE VARICI ESOFAGEE BEN DISTESE E SENZA PERICOLO DI EMORRAGIE E NON SOTTO TENSIONE. VORREI SAPERE SE POSSIBILE EFFETTUARE EVENTUALE TRAPIANTO O QUAL E' LA TERAPIA PIU' IDONEA DA SEGUIRE. SICURO DI UNA VOSTRA RISPOSTA SODDISFACENTE IN MERITO PORGO DISTINTI SALUTI.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il trapianto di fegato viene preso in considerazione non quale terapia preventiva ma in presenza di una grave insufficienza epatica tale da far ritenere una prognosi infausta a breve termine. In caso di cirrosi compensata e con discreta funzione epatica, in assenza di lesioni focali epatiche, non si considera l’ipotesi di inserimento in lista per epatotrapianto.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!