Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-11-2003

Mia madre ha anni 81, e le è stata diagnosticata

Mia madre ha anni 81, e le è stata diagnosticata una colite spastica che è peggiorata negli ultimi giorni, descrivo alcuni sintomi, scusandomi della terminologia: bruciore/calore sotto lo Stomaco ed attualmente nella parte destra dell'addome, così pure in questi ultimi giorni il dolore, meteorismo, sensazione di gonfiore, secondo cosa mangia improvvisamente le gonfia la pancia, inizia così a stare a dieta e deperisce, inoltre, per tutta la vita è stata regolare nell'evacuare quotidianamente, mentre da alcuni anni ha problemi di stitichezza e spesso ricorre a supposte di glicerina, in questi ultimi 2 giorni invece la mattina dopo un po' che si è alzata sente la necessità di evacuare (feci molli), e dopo dice di sentirsi come svuotata e si sente alle basse ed ha paura di sentirsi male. Il medico ha prescritto alcuni esami del Sangue e la colonscopia, ma quest'ultimo esame per il momento non vuole farlo perchè non si sente in forze, può essere sostituito con uno meno invasivo e debilitante? L'ecografia? Leggendo sui vari siti che trattano l'argomento, sono rimasta confusa in quanto su tutti, il sintomo del Dolore per questa malattia lo descrivono alla sinistra del ventre, mentre mia madre lo ha a destra, perchè? Sono i sintomi della colite spastica? Ringrazio dell'attenzione e resto in attesa di una gradita risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non è facile e nemmeno corretto diagnosticare una malattia basandosi sulla sede del dolore. Soprattutto in ambito addominale il dolore e le sue irradiazioni sono varie ed incostanti. Sua madre può sicuramente soffrire di colite spastica, ma visto il peggioramento concordo con il suo medico sulla necessità di una colonscopia, parzialmente sostituibile da un RX clisma opaco.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!