Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

13-11-2003

Mia madre ha un calcolo alla cistifellea e circa

Mia madre ha un calcolo alla cistifellea e circa un mese fa per la prima volta ha avuto una forte colica con forti dolori addominali e febbre a 39. L'abbiamo curata a casa con antibiotico CIPROXIN E GLAZIDIM e qualche flebo. In 10 gg. si è rimessa perfettamente. Soffre anche di Demenza senile non accentuata e ha delle placche arteriose riscontrate con ecodoppler. Il chirurgo mi dice che ai fini dell'intervento non ci sono grosse difficoltà ma facendo l'anestesia totale diventa rischioso perché potrebbe partire un Embolo. Avendo paura ho deciso di non farla operare alla colecisti. Posso tenere sotto controllo la situazione con qualche farmaco? C'é una Terapia per tenere sotto controllo la situazione? Ho sentito parlare del DEURSIL che fluidifica la bile e nel contempo sgretola anche se in forma lieve il calcolo (accertato con una TAC). Mi può consigliare gentilmente? Ho preso una decisione giusta dato che al momento mia madre sta benissimo? Grazie dottore aspetto con ansia una sua risposta.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Dalla descrizione che lei fa del caso mi sembra di poter convenire con lei che la cosa più giusta sia davvero tenere, per il momento, sotto controllo la situazione, senza prendere in considerazione l’intervento chirurgico. Sicuramente, poi, un ciclo di terapia con acidi biliari, quali il DEURSIL, che lei nomina, o similari, può essere utile.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!