Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Mia madre mi ha detto che nell'eta' di 13- 14 anni

Mia madre mi ha detto che nell'eta' di 13- 14 anni ho avuto un attacco di aritmia parossistica con Svenimento, portandomi negli anni delle tachicardie che non so di quale tipo. dopo i 18 anni e' scomparso totalmente il Sintomo, poi verso i 30 anni mi sono comparse le extrasistoli con periodi piu' e meno frequenti. Il 15/10/2005 giocando a pallone con mio figlio di 10 anni ho riavuto un episodio di tachicardia che al momento mi ha spaventato, ma come ricordavo con molta calma mi sono steso a terra facendomi passare l'episodio in meno di 4 minuti, ho fatto subito un Elettrocardiogramma con risultato buono. Vi riferisco che mi tengo sempre sotto controllo con l'ultima visita con ecocolordopler, elettrocardiogramma con sforzo il 10/10/2005 senza problemi. La mia domanda è se posso praticare sport sia un attacco di tachicardia sinusale o parossistica, e quali accertamenti innovativi posso fare e se avrei bisogno di un aritmologo. grazie e buon lavoro. Maurizio.
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Gli esami da Lei eseguiti unitamente alla visita cardiologica sono sufficienti e se negativi non sono necessari ulteriori esami.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma