Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-11-2003

Mia mamma nel maggio 2001 è stata sottoposta a

Mia mamma nel maggio 2001 è stata sottoposta a intervento chirurgico per un Adenocarcinoma del Retto di 2,5 cm. Il risultato istologico è stato il seguente: adenocarcinoma moderatamente differenziato invasivo del retto. Metastasi linfonodale. dukes C T2N1MO. E' stata sottoposta a 6 cicli di chemioterapia adiuvante e a 27 cicli di radioterapia. Tutti i controlli effettuati fino ad oggi (tac esami CEA ca, ecografia fegato colonscopia) sono negativi.
Effettuerà il prossimo controllo (solo esami del sangue e cea ca) a fine aprile e poi i controlli saranno effettuati ogni sei mesi. La mia domanda è questa: allo scadere dei due anni i controlli passano da tre mesi a sei mesi. Questo vuol dire che col passare del tempo il pericolo diminuisce? Influisce su questi tipi di tumore l'età? Con la ricerca la percentuale di guargione è aumentata o sono ancora basse 15-25%? Grazie di tutto e complimenti per il sito.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Dopo i primi due anni è adeguato eseguire controlli semestrali. Il rischio di recidiva va diminuendo col tempo e dopo 5 anni è molto basso. L’età non influisce sull’andamento della malattia.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!