Mia mamma soffre di varie patologie e ha 80 anni, tra le patologie ha una fibrillazzione cronica che non le ha consentito di eseguire un semplice intervento in laparotomia di un calcolo di 2 cm nella cistifellea perche l'anestesista non se l'e sentita.Ho sentito che per interventi di questo tipo è possibile servirsi di un peacemaker temporaneo di sostegno al cuore durante l'intervento. Sa se ci sono precedenti, e se esiste letteratura in proposito.?Vi ringrazio sentitamente. Paolo Ascani