18-04-2006

Mia suocera ha fatto la seconda coronarografia a

Mia suocera ha fatto la seconda coronarografia a distanza di un anno durante la quale il cuore si è fermato un attimo ora è in rianimazione vorrei sapere perchè è successo e cosa rischia ancora e come mai dopo così poco tempo la coronaria era completamente ostruita grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Le spiegazioni possono essere diverse: infatti l’arresto potrebbe essere determinato o da un’aritmia ipercinetica come la fibrillazione ventricolare o da un transitorio blocco atrio-ventricolare completo: le cause possibili sono l’ischemia transitoria indotta dall’iniezione di mezzo di contrasto nella coronaria o alternativamente dallo stimolo meccanico determinato alla presenza del catetere all’interno del ventricolo sinistro o da modificazioni neuromediate: in ogni caso si tratta di complicanze possibili e scarsamente evitabili della procedura. Non credo, ma le informazioni disponibili sono veramente scarse, che vi siano ulteriori rischi legati alla complicanza, mentre la prognosi dipende dalla patologia coronarica di base e dalla funzione contrattile del ventricolo sinistro. Infine l’evolutività delle lesioni coronariche è un fatto ben noto: uno dei meccanismi coinvolti soprattutto se l’evoluzione è rapida o improvvisa è la rottura della placca aterosclerotica che comporta un’attivazione locale dei fattori dell’emostasi comportando la formazione sulla placca stessa di un trombo piastrinico che può occludere il vaso andando poi incontro nel tempo a un’organizzazione che ne stabilizza la presenza.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!