Mio cugino di anni 48 risulta affetto da cirrosi epatica scompensata con ascite. Poichè non è in condizione di continuare la sua attività lavorativa, può richiedere, all' INPS, il riconoscimento del diritto alla pensione di inabilità?