Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-07-2003

Mio figlio è affetto da scompenso cardiaco

Mio figlio è affetto da scompenso cardiaco congestizio in paziente con Cardiomiopatia dilatativa-ipocinetica associata a miopatia neurogena scapolo-omerale attualmetnte in classe funzionale NYHA II. Portatore di ICD biventricolare. Episodi di tachicardia atriale parossistica. Pregressi episodi di Tachicardia ventricolare non sostenuta e fibrillazione atriale parossistica. Ora propongono l'ablazione del nodo AV (intervento irreversibile) e iniziano a parlare di trapianto. Su un paziente distrofico il Trapianto è più rischioso? E l'ablazione che percentuale di successo ha? Ho letto pareri molto discordanti. Grazie, DANIELA da SANREMO.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sicuramente suo figlio viene seguito in un centro di eccellenza per cui se è stata data tale indicazione terapeutica avranno ben valutati i rischi.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!