14-03-2006

Mio marito ha effettuato i seguenti esami: 1)

Mio marito ha effettuato i seguenti esami: 1) ecocolor doppler 2) ECG da sforzo. Questi i referti: 1) Ventricolo sinistro: ipertrofia concentrica con prevalente aumento dello spessore in corrispondenza della porzione basale del SIV (14 mm), soddisfacente performance globale senza chiari deficit della cinesi distrettuale; pattern di riempimento ventricolare come da alterato rilasciamento. Sclero-ectasia del bulbo aortico (41 mm) e dell'aorta ascendente (38mm). Atrio sinistro di dimensioni ai limiti superiori della norma (40x47 mm) Sezioni destre di dimensioni ai limiti superiori della norma con normale spessore e cinesi della parete libera del ventricolo destro. Vena cava inferiore di normale calibro, normoacollassabile con l'inspirium. Assenza di ipertensione del piccolo circolo. Rilievo eco-doppler di insufficienza valvolare mitralica e tricuspidale di grado lieve.
2) BASE P.A. 120/80 mmHg; FC 78 bpm
25 watt P.A. 130/80 mmHg; FC 88 bpm
50 watt P.A. 160/80 mmHg; FC 101 bpm
75 watt P.A. 180/90 mmHg; FC 116 bpm
100 watt P.A. 200/90 mmHg; FC 137 bpm; ACME; 1 BEV
1° minuto di recupero: P.A. 160/80 mmHg; FC 110 bpm
3° minuto di recupero: P.A. 140/80 mmHg; FC 104 bpm
6° minuto di recupero: P.A. 120/80 mmHg; FC 97 bpm
Freq. teorica max: 165 bpm
Doppio prodotto: 28000
Conclusioni: Il test da sforzo eseguito al cicloergometro con carichi crescenti da 25 Watt / 2 minuti è stato interrotto nei primi sec. del carico di 125 watt per esaurimento muscolare. All'ECG all'acme si segnala, rispetto al tracciato di base, la presenza di sottoslivellamento ascendente del tratto ST max 1,5 mm da V4 a V6. A partire dal secondo minuto di recupero sottoslivellamento rettilineo del tratto ST max 1 mm omosede. Tali alterazioni ECG grafiche regrediscono a partire dal 6 minuto di recupero. Durante l'intera durata del test il paziente non ha riferito sintomi. Si consiglia di effettuare scintigrafia miocardica a riposo e da sforzo. Mio marito non è fumatore, svolge una vita abbastanza sedentaria, la pressione abituale è di 120/80. Mia suocera soffre di ipertensione. La scorsa estate ha avuto una malessere e la diagnosi del pronto soccorso è stata: Lipotimia sotto sforzo. Referto dell'ECG Blocco incompleto di branca destro. Questo episodio è riconducibile ai problemi attualmente scoperti? Quali avvertenze deve seguire? Vi ringrazio della cortese attenzione e disponibilità.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Per quanto riguarda suo marito (di cui non so l’età e le altre malattie eventualmente presenti e di cui non so per quale motivo è stato eseguito un test da sforzo), visti i risultati, concordo con l’indicazione ad eseguire la scintigrafia miocardica e sulla base del risultato si consigli con il suo cardiologo curante.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!