Mio padre è affetto da epatite b, associato ad un virus chiamato delta, da sette anni, ed ha 49 anni. Lo abbiamo scoperto nel 2002 facendo analisi del sangue di routine, giusto un controllo. Da allora mio padre ha cambiato dieta, ed è stato sempre sotto controllo presso un epatologo all'ospedale cutugno di Napoli. Ha intrapreso anche una cura con lo zefix, sospesa poi dall'epatologo stesso. Nell'utlima ecografia datata 03/07/2007 abbiamo riscontrato ciò: ECOTESSITURA FINEMENTE DISOMOGENEA EVIDENZA DI LESIONI FOCALI OCCUPANTI SPAZIO PARENCHIMALE IN ATTO A RISOLUZIONE ECOGRAFICA. Può dirmi cosa significa? E' una conseguenza dell'epatite? Grazie