14-05-2008

Mio papà di 75 anni è stato operato di carcinoma

mio papà di 75 anni è stato operato di carcinoma epatico su un fegato cirrotico (child A) dopo l'intervento ha avuto una complicanza infettiva polmonare che ha comportato 7 giorni di ventilazione meccanica, ascite, versamento pleurico. ora dopo 10 giorni mi hanno detto che la sua funzione epatica è ai limiti (peggiorata molto rispetto a prima quindi) che andrà a casa con il drenaggio in sede dell'ascite e con i diuretici (fra non meno di 2 settimane). io mi chiedo in questa situazione quale è la sua reale aspettativa di vita tenendo conto che nonostante tutto quello che ha avuto ora l'umore è ottimo l'appetito pure e le condizioni neurologiche anche!
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
In assenza di dati clinici più precisi, non è possibile formulare ipotesi prognostiche attendibili. Tuttavia da quanto espone ci sembra che si debba considerare un a condizione dalla prognosi infausta a beve termine, non essendo possibile prendere in considerazione l’eventualità di uin trapianto di fegato..
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna