31-03-2006

Mio papà è stato dimesso dal reparto di

Mio papà è stato dimesso dal reparto di gastroenterologia con probabile diagnosi di linfoma. Il prelievo di midollo è stato poco sognificativo e adesso aspettiamo a giorni l'esiti della biopsia di un linfonodo inguinale. Nel frattempo, malgrado i diuretici, il liquido ascitico si sta riformando. Ci è stato detto che appena uscirà la diagnosi, verrà preso in cura dall'ematologo su segnalazione del chirurgo e che la gastroenterologia ha terminato il suo iter diagnostico. Come ci possiamo regolare per il liquido ascitico? (Durante il ricovero ha subito 2 paracentesi, 8 litri e 4 litri). Grazie da Cristina.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La terapia dell’ascite prevede una dieta senza sale associata all’uso di diuretici. In caso di difficoltà nell’ottenere risultati soddisfacenti, si può ricorrere a paracentesi evacuative ripetute.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna