22-12-2005

Mio papà è stato operato nel mese di febbraio

Mio Papà è stato operato nel mese di febbraio 2003 allo stomaco per un Tumore scoperto casualmente dopo un'ecografia di routine, è stato sempre asintomatico (nessun disturbo) l'intervento è stato fatto in laparoscopia, dopo l'esame istologico è risultato (leiomiosarcoma tumore maligno) non c'era metastasi e dopo l'intervento e visita oncologica i medici hanno consigliato di non intraprendere nessuna chemioterapia dato stava bene e avendo tutti gli esami clinici nella norma, hanno consigliato solo di fare una TAC ogni sei mesi. ora da maggio 2005 da un'ecografia e poi una TAC si evidenziano circa 7 noduli che variano il più grande 1,9 mm il più piccolo sui 3 o 4 mm, diagnosi evidenziata solo da Ecografia e dalla TAC, ma che stranamente non si vedono con la PET, comunque ci sono perche da diverse ecografie si vedono chiaramente. ora i medici del policlinico di Palermo vorrabbero iniziare la chemioterapia ma mio Papà non ne vuole sentire parlare visto che continua a non sentirsi niente e tutto sommato a 75 anni gli esami di sangue vanno bene ed è asintamatico. cosa mi consigliate?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La presenza di metastasi epatiche induce a ritenere utile un qualche trattamento farmacologico che ne possa per lo meno ritardare la diffusione e la estensione.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna