Salve,Vi pongo un problema che mi è successo spero che la sua professionalità ed esperienza possa aiutarmi.Sono Claudia.Un mese fa sono andata una sera a letto e l'indomani suonata la sveglia mi alzo con un ammanco di 6 Gradi,da tutte e due gli occhi...vedevo tutto sfocato percepivo linee e colori ma non i dettagli vedevo tipo da dietro una doccia... Leggi di più per intenderci ma alquanto strano era che da vicino invece vedevo più grande ovvero se una persona si metteva vicino vedevo dettagli e impurità della pelle impossibili ad occhio normale tipo ingrandimento specchio da trucco (premetto di non aver mai avuto problemi alla vista,solo un lieve astigmatismo da un occhio di 0,75).Quindi sono andata al pronto soccorso e han fatto tantissimi esami..visita oculistica(retina,pressione) e mi ha detto che ero miope ma che non si perdono 6 gradi in una notte per cui ha ritenuto opportuno il ricovero al reparto neurologia,anche qui diversi esami tra cui tac,risonanza magnetica,visita infettivologa,test potenziali evocati per vedere se era infiammato il nervo ottico,cura con cortisone,fortunatamente tutto negativo ma ahimè non mi hanno dato una diagnosi o meglio han detto che FORSE è stato un forte stress e stanchezza...passati 2 giorni recuperavo pian piano la mia vista, adesso sono al 90% della mia vista ma il problema è COSA E' SUCCESSO?Ho paura che mi ricapiti In attesa di un cordiale riscontroCordiali salutiClaudia