Salve. Le scrivo perché credo sia possibile agire solo sotto consiglio di un esperto. Da qualche giorno il mio ragazzo è partito per le vacanze estive, e sono stata presa da una tristezza che non avrei immaginato. (Per di più pensando al fatto che starà via un mese). Chi mi sta attorno si lamenta infatti della mia poca vitalità e spesso mi prendono... Leggi di più attacchi di pianto. Poiché sono a conoscenza del fatto che gli antidepressivi vadano presi solo qualora si presenti un problema serio, e poiché necessitano di prescrizione medica, pensavo di rivolgermi verso soluzioni più abbordabili e forse meno dannose, come le erbe medicinali. Per questo mi chiedevo se potesse dirmi qualcosa a proposito dell'iperico ad esempio, se potrebbe fare al caso mio, se vi sono controindicazioni, e così via. Anche considerando il fatto che ho letto faccia effetto solo dopo un periodo lungo, e a me servirebbe possibilmente qualcosa di più immediato per alleviare questo senso di annullamento che provo.La ringrazio in anticipo dell'attenzione.