Search
I medici più attivi
Ultimi articoli
07-11-2013

mrge e agrumi

Salve, soffro da più di due anni di reflusso gastroesofageo, ho fatto diverse cure e ho cercato di eliminare i cibi sconsigliati, ma con scarsi risultati. Adesso sono incinta eil reflusso e' aumentato, alla fine di ogni pasto devo prendere il gaviscon per evitare la risalita degli acidi che e' quasi immediata. Circa una settimana fa, a fine pasto, nonostante sappia che e' un cibo da evitare, ho mangiato due arance e, con mia grande sorpresa, hanno agito meglio del gaviscon. Ho ripetuto la cosa nei giorni successivi ottenendo sempre lo stesso effetto positivo, sia a pranzo che a cena, evitando di assumere gaviscon. La mia domanda e': posso continuare a mangiare tranquillamente le arance a fine pasto o rischio di creare qualche danno al mio esofago? Grazie
Risposta di:
Dr. Franco Scaldaferri
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Risposta

Gentile SIgnora

le arance, per la loro acidità possono, specie in caso di reflusso, aumentare la sensazione di reflusso e il bruciore retrosternale. questo tuttavia accade specialmente quando si consumano a stomaco vuoto in quanto l'acidità del frutto si somma a quella dello stomaco. Tale condizione potrebbe invece  essere meno pronunciata subito dopo il pasto, anche perchè all'effetto tampone del cibo sull'acidità gastrica (e quindi anche a quella degli agrumi) si potrebbe associare un effetto diverso di prodotti acidi sullo svuotamento gastrico.
per ritornare al suo problema, In generale si sconsiglia l'uso di tali alimenti specie nelle fasi acute di reflusso, quando si è sintomatici e specie se la terapia standard non funziona.
Data la situazione, le consiglio di continuare a fare come sta facendo!
tuttavia è bene che la terapia di mantenimento del reflusso la continui comunque.
Decida sempre tutto con il suo medico di famiglia o con il gastroenterologo che sulla base della vistia e dei sintomi potrebbero anche decidere di aggiungere a quello che fa anche un inibitore di pompa protonica.
cordialmente
 
TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!